Seggiolini auto gruppo 2-3

 

Cosa dice la normativa

La normativa europea ECE R44 classifica, in base al peso del bambino, gli standard dei seggiolini auto resi obbligatori dal Decreto Legislativo 150/2006 e dall’articolo n. 172 del Codice della Strada relativo all’uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini in auto. Un obbligo previsto per i bambini fino all’altezza di 150 cm.

Per quanto riguarda il gruppo di omologazione 2/3, le indicazioni sono quelle relative a seggiolini auto appropriati al trasporto in auto di bambini di peso dai 15 ai 36 kg, e quindi all’incirca dai 3 ai 12 anni di età. In generale, è possibile dire che un seggiolino del gruppo 2/3 può essere utilizzato dal momento in cui le spalle del bambino superano l’attacco più alto delle cinture del seggiolino del gruppo omologato per un peso inferiore.
Da ricordare che, se il bambino raggiunge un’altezza che supera i 150 cm, può essere trasportato con un’apposita seduta con rialzo (i cosiddetti “rialzi” o “booster”), utilizzando le cinture dell’auto.

Seggiolini auto gruppo 2-3 Alzatina

Caratteristiche seggiolini auto gruppo 2-3

I seggiolini auto omologati per il gruppo 2/3 si differenziano da quelli dei gruppi omologati precedenti, in quanto predisposti per accogliere e proteggere bambini più grandi e, soprattutto, più alti. Da considerare, infatti, che i seggiolini auto omologati per il gruppo 2/3 utilizzano la cintura di sicurezza a tre punti di ancoraggio dell’auto per ritenere il bambino e non cinture integrate nel seggiolino, e che quindi è necessario che il bambino, perché possa avere la massima sicurezza possibile, abbia un’altezza adeguata.

Seggiolino auto gruppo 2-3

Benché i seggiolini di questo gruppo di omologazione possano in teoria essere installati su tutti i sedili dell’auto, è bene ricordare che è molto più sicuro far viaggiare un bambino sui sedili posteriori. Nel caso in cui il seggiolino dovesse essere installato sul sedile anteriore accanto a quello di guida, è buona norma verificare ciò che viene indicato sia dal manuale dell’auto sia dal manuale del seggiolino per quanto riguarda l’airbag e il corretto posizionamento del seggiolino sul sedile.
I vari modelli di seggiolini auto del gruppo 2/3 in commercio differiscono tra loro soprattutto per il tipo di installazione. Da considerare infatti che vi sono modelli predisposti per essere agganciati utilizzando anche il sistema ISOFIX, oltre che le cinture dell’auto. Se l’auto su cui si vuol montare un seggiolino non ha la predisposizione all’attacco ISOFIX, il seggiolino può essere ugualmente installato semplicemente con la cintura, senza utilizzare i connettori ISOFIX del seggiolino.
È opportuno comunque sapere che l’ancoraggio con ISOFIX rende ancora più sicuro l’aggancio del seggiolino e permette quindi di viaggiare in modo più sicuro e sereno con un bambino a bordo, in quanto il seggiolino viene fissato direttamente al telaio dell’auto e rimane quindi più stabile.
Se la normativa di riferimento stabilisce che i bambini di peso inferiore ai 9 kg debbono viaggiare in senso contrario di marcia, quando trasportiamo in auto un bambino di peso tra i 15 e i 36 kg, il seggiolino omologato per questo gruppo va installato nello stesso senso di marcia.

Le differenze tra i vari modelli

I vari modelli di seggiolini auto omologati per il gruppo 2/3 in commercio, pur dovendo rispettare le caratteristiche indicate dalla normativa, possono avere o non avere determinate funzionalità e particolarità. Alcuni, per esempio, per permettere un passaggio corretto della cintura di sicurezza dell’auto, presentano delle guide passa-cintura, che rendono non solo più pratico l’aggancio, ma consentono, con il giusto posizionamento della cintura, di evitare molti danni in caso di incidente.

Seggiolino auto gruppo 2-3

Altre caratteristiche presenti nei diversi modelli di seggiolini auto del gruppo 2/3 sono lo schienale regolabile in altezza, che permette di adeguare quindi il sistema di ritenzione alla corporatura del bambino, e il poggiatesta con ali laterali imbottite, che garantisce una adeguata protezione di testa, collo e spalle in caso di impatti laterali.

Seggiolino auto gruppo 2-3

Da considerare che, nel caso di utilizzo per i più grandicelli di un rialzo o “booster”, viene a mancare la protezione da urti laterali e il passaggio della cintura non può essere regolato in base all’altezza del bambino.

In questa pagina troverete tutte le recensioni dei prodotti visti fin’ora. Disponibile la classifica dei seggiolini auto del gruppo 2-3.

Classifica Gruppo 2-3

[mdf_search_form id=”3644″]

  • Mostra tutti
  • Voto Recensione
  • Più Visti
  • Ordina per prezzo
MigliorSeggiolinoAuto.it
Register New Account
Reset Password