Privacy Policy

Seggiolini bici quale scegliere

La bicicletta è uno dei mezzi di trasporto più antichi ha fatto la sua comparsa nel 1800.
Oggigiorno sono circa 2 miliardi le persone che utilizzano la bicicletta per muoversi da un posto all’altro.
Ci sono Paesi, come quelli del nord Europa, che pur essendo ampiamente motorizzati utilizzano largamente la bicicletta per percorrere tratti più o meno lunghi e per svolgere tutte le attività quotidiane, come andare a lavoro o fare la spesa.
Durante il corso di questi oltre due secoli di storia ciclistica, la bicicletta è stata impiegata anche per scopi militari e per le competizioni sportive, che sono diventate famose in tutto il mondo.
Inoltre, svolgere con regolarità le attività aerobiche, come il ciclismo, fa bene alla salute, in particolar modo al cuore, riducendo il rischio di ictus.La breve panoramica appena fatta su questo antico, affascinante e soprattutto ecologico mezzo di trasporto ci permette di introdurre un argomento molto importante che riguarda la sicurezza dei bambini.

La bici e i bambini: come divertirsi in sicurezza

Chi lo ha detto che la passione per il ciclismo deve essere accantonata quando si diventa genitori? Per fortuna esistono dei dispositivi di sicurezza, come i seggiolini per bici, che consentono ai bambini di andare sulla stessa bicicletta di mamma o papà.
Da un punto di vista normativo in Italia, così come in tutti i Paesi Europei, è consentito equipaggiare i velocipedi per il trasporto di bambini. Nel bel Paese è l’articolo 68, comma 5 del Codice della Strada a regolare e disciplinare la questione.
Affinché l’equipaggiamento che consente il trasporto di un minore sia considerato in regola, deve rispondere alla disposizioni dettate dal Regolamento di esecuzione dell’art. 68 di cui sopra. Inoltre, il Codice della Strada stabilisce che il trasporto di minorenni fino agli otto anni di età è possibile solo se alla guida del veicolo c’è un maggiorenne.

Ma come deve essere fatto un seggiolino da bici per bambini per essere in regola con la normativa?

L’attrezzatura idonea a trasportare minori sui velocipedi deve necessariamente avere i seguenti requisiti:

  1. il sedile deve essere dotato di uno schienale;
  2. deve essere munito di poggia braccia;
  3. deve essere fornito di un sistema di fissaggio alla bicicletta;
  4. deve essere dotato di un sistema di sicurezza per il bambino (es. cinture).

Per quanto riguarda il secondo punto, ossia quello relativo alla presenza obbligatoria di braccioli sul seggiolino, è prevista un’eccezione. Di fatto, è possibile omettere questa componente nel caso di seggiolini che sono destinati ad essere montati solo ed esclusivamente nella parte posteriore della bici e solo per il trasporto di bambini con età NON superiore ai 4 anni.

Seggioloni da bici in regola: come individuarli

Affinché un seggiolino per bici possa essere considerato a norma di legge, oltre ai requisiti appena elencati deve necessariamente essere in possesso di altre caratteristiche altrettanto importanti e che non devono essere sottovalutate. Infatti, il dispositivo per la sicurezza dei bambini in bici deve avere delle dimensioni che non creino, in alcun modo, ostacolo alla visibilità del conducente. In sostanza, il seggiolino non deve essere così grande da impedire, a chi guida il velocipede, di vedere chiaramente la strada.

Il seggiolino da bici per bambini deve essere munito di cinture di contenimento e una di struttura che possa garantire la sicurezza anche dei piedi. Infatti, è importante che i piedi del bambino non entrino mai in contatto con le ruote o con le parti in movimento, per questo motivo alcuni seggiolini sono muniti di protezioni pensate appositamente per i piedini del bimbo, tuttavia si sono alcuni prodotti in commercio che, pure essendo omologati, non prevedono tal protezione, in questo caso è consigliabile acquistare questo ulteriore dispositivo di sicurezza a parte.

Per quanto invece riguarda il sistema di ancoraggio questo deve essere assolutamente affidabile e deve garantire che una volta fissato il seggiolino alla bici questo non si stacchi in nessun caso.

Quali caratteristiche deve avere un sistema di ancoraggio per essere considerato affidabile?

Se si parla di seggiolini che prevedono un montaggio nella zona anteriore del mezzo di trasporto (questo tipo di seggiolini sono validi per bambini che pesano massimo 15 kg), essi prevedono un fissaggio che può avvenire al telaio della bici oppure al piantone o ancora al manubrio della bicicletta.
Per il seggiolini che prevedono il fissaggio al manubrio, l’interasse non supera i 10 cm.
Nel caso, invece, di seggiolini per bici che prevedono il montaggio nella zona posteriore del velocipede è possibile fissare il dispositivo di sicurezza sia al telaio che al portapacchi. In quest’ultimo caso è importante tenere in considerazione la portata minima del portapacchi per essere certi di aver montato il seggiolino senza correre alcun rischio.

Chiaramente tutti i seggiolini di tutte le case produttrici sono muniti di un libretto delle istruzioni al cui interno, oltre ad essere illustrate le fasi di montaggio del seggiolini, sono anche indicati tutti gli articoli che disciplinano la materia.

Per assicurarti che un seggiolino non solo rispetti tutte le regole per la sicurezza, ma che sia anche stato omologato è necessario che nella documentazione del prodotto, che avete intenzione di acquistare, sia indicato la conformità alla normativa europea indicata con la sigla EN 14344.

 

Come si monta un seggiolino per bici?

Una delle principali distinzioni quando si parla di seggiolini per bici riguarda il montaggio dello stesso, che può essere posteriore o anteriore rispetto al ciclista.
I seggiolini che possono essere montati nella parte anteriore della bici prevedono una portata massima di 15 kg. Di fondamentale importanza quando si sceglie un seggiolino che prevede un fissaggio nella parte anteriore della bici, che questo non ostacoli in alcun modo la visuale di chi pedala e guida.
I seggiolini che invece prevedono un fissaggio posteriore sono quelli che vengono montati ancorandoli al telaio del velocipede alle spalle del conducente. Per questa categoria di seggiolini non sono previsti limiti di peso se non quelli fissati dall’art. 50 del Codice della Strada, in ogni caso il limite previsto riguarda l’età. Infatti, i bambini possono essere trasportati sui seggiolini per bici solo se non superano gli 8 anni.

Il carrellino: una valida alternativa al classico seggiolino

Oltre ai seggiolini per bici, negli ultimi anni è diventato piuttosto popolare un altro prodotto utile al trasporto di minori tramite l’ausilio della bicicletta, stiamo parlando dei carrellini. Si tratta di veri e propri rimorchi che non possono, per legge, superare i 75 cm di lunghezza e consentono il trasporto di un peso massimo di 50 kg.
Anche questi dispositivi sono muniti di cinture di contenimento per la sicurezza del bambino, inoltre sono dotati di un zanzariera e una copertura in caso di pioggia e di elementi catarifrangenti per il trasporto notturno.

Se si vuole viaggiare in sicurezza, se si vogliono evitare le contravvenzioni alle quali si può andare incontro se qualche regola venisse infranta, ma soprattutto se si vuole garantire al bambino una passeggiata priva di rischi è importante ricordare queste semplici regole:

  1.  non utilizzare seggiolini NON omologati e che non siano conformi con la normativa vigente;
  2.  rispettare i limiti di peso o di età;
  3.  fissare il dispositivo assicurandosi di aver seguito con meticolosità tutti i passaggi indicati sul foglio illustrativo.

Seggiolino bici anteriore o posteriore?

I seggiolini bici anteriori

 

Quando si parla di seggiolini bici anteriori omologati si sta facendo riferimento ad un dispositivo di sicurezza idonea a trasportare un bambino il cui peso non superi i 15 kg. Questo tipo di seggiolini vanno, di regola, montati sul manubrio del velocipede, consentendo di conservare la maneggevolezza del veicolo in totale sicurezza per il vostro piccolo. Questo sistema permette al bambino di avere una visuale ampia e di godere della brezza sul viso. Al contrario se ci sono molti insetti nelle vicinanze o molto vento bisognerà attrezzarsi di un parabrezza per la bicicletta .

Il seggiolino anteriore per la bicicletta è dotato di:

  1. una barra di sicurezza situata nella parte anteriore della seduta;
  2.  cinture di sicurezza che possono essere regolate grazie alla presenza di tre punti di chiusura;
  3. una pedana per poggiare i piedi dotata di 5 regolazioni.

Wee-Ride Safefront

Recensione Wee-Ride Safefront Seggiolino anteriore per bici dotato di “safefront” imbottito, utile come poggiatesta ...

Voto degli utenti::
9.3
2 MammaCangura by Bellelli Freccia Sportfix

MammaCangura by Bellelli Freccia Sportfix

Recensione MammaCangura by Bellelli Freccia Sportfix Seggiolino bici anteriore con fissaggio al telaio indicato per ...

Voto degli utenti::
9
3 Polisport Bilby

Polisport Bilby

Recensione Polisport Bilby Un seggiolino con fissaggio anteriore alla bici prodotto da Polisport, azienda portoghese ...

Voto degli utenti::
8

I seggiolini bici posteriori

 

Questo tipo di articolo è stato pensato per essere montato nella parte posteriore del velocipede e consente d

i trasportare bambini fino agli 8 anni di età, quindi ben oltre i 15 kg di peso.
Infatti, il seggiolino per bici posteriore è un valido prodotto adatto al trasporto di minori con un peso massimo di 22 kg. In genere questo articolo è fabbricato in plastica ed è dotato di un rivestimento morbido sfoderabile che può essere comodamente lavato in lavatrice o mano.

Anche il seggiolino è comodo e semplice da lavare, inoltre è ottimo anche per le stagioni più calde grazie alla presenza di fori di ventilazione sullo schienale.
Il seggiolino posteriore è dotato di sponde laterali che offrono un miglior contenimento del bambino, oltre ad essere munito di cinture di sicurezza regolabili.

In questo il bambino è protetto dagli insetti e dall’aria dal corpo dell’adulto che sta davanti , questo limita in parte la visuale del bambino e non ci permette di averlo sempre sotto controllo. Con i seggiolini per bici posteriori bisogna porre attenzione alla traspirazione dello schienale , alla distanza dei piedi dai raggi delle ruota e che le cinture siamo sempre ben allacciate.

Ok Baby Bodyguard

Recensione Ok Baby Bodyguard Il modello Bodyguard realizzato da Ok Baby è un seggiolino posteriore fisso conforme alla ...

Voto degli utenti::
8.5
2 Bellelli B-One

Bellelli B-One

Recensione Bellelli B-One B-One è un seggiolino posteriore realizzato da Bellelli, adatto per bambini fino a 22 kg di ...

Voto degli utenti::
8

Pedalare in inverno

Chi lo ha detto che con l’arrivo del freddo e delle prime giornate grigie la bici va messa in garage e va ripresa solo in primavera?
Se la vostra maggiore preoccupazione, riguardo l’idea di andare in bicicletta quando fa freddo, è rivolta ai vostri piccoli, sappiate che esistono dei seggiolini a prova di gelo.
É chiaro che i bambini che vanno in bici con mamma e papà, durante la stagione invernale, devono essere ben protetti dal freddo, in modo da evitare mal anni.
Anche in questo caso, però, l’insegnamento giunge da chi il freddo lo conosce molto bene, cioè dai Paesi dell’Europa settentrionale dove non rinunciano a portare sulle bici i loro piccoli.
Stiamo parlando del seggiolino da bici impermeabile, munito di vetro anti-vento e che è in grado di proteggere dal freddo i più piccini.

Si tratta di un prodotto ideato da una mamma italiana che per risolvere una sua necessità, ossia andare in bici con la figlia senza che prendesse freddo, ha di fatto inventato un prodotto che è in commercio da pochi anni. Il seggiolino si chiama Opossum e consente di trasportare i bambini fino ai 22 kg di peso, anche in pieno inverno e con la neve, anche se sarebbe meglio evitare questa ultima condizione meteorologica dal momento che in Italia ancora non sono commercializzare le gomme da neve per questo tipo di veicolo.

Ecco la nostra classifica dei migliori seggiolini per bici. Nella classifica abbiamo inserito 3 seggiolini bici posteriori e 2 seggiolini bici anteriori.

Se hai qualche domanda o se ti è piaciuto l'articolo lascia un commento

      Scrivi il tuo commento

      Miglior seggiolino per auto
      Logo